Il Kendo arriva alla scuola secondaria di primo grado

Come previsto, anche la scuola secondaria di primo grado ha scoperto il Kendo, attraverso la collaborazione con il maestro Francesco Paterlini e i soci volontari di Parma Kendo Kai. Chissà che questa collaborazione non possa estendersi, nel futuro, e diventare un punto di forza della nostra scuola...

Kendo_Medie

 

Riprogettare i templi greci: tra antichità e modernità

Foto_Premiazione_per_sito

In seguito allo studio dell’arte greca e in particolare ad un’attenta analisi della struttura dei templi, è stato proposto alla classe 1^ media un Contest tecnico-artistico sulla reinterpretazione in chiave moderna e successiva realizzazione della facciata di un tempio greco. In particolare il Contest prevedeva la scelta, da parte di ogni gruppo di lavoro, di un tema centrale attorno a cui sviluppare la progettazione creativa del proprio edificio; ogni gruppo infatti ha deciso di dedicare il proprio tempio ad una Divinità specifica, a un elemento naturale o ad un concetto più astratto, adattandone di conseguenza le scelte stilistiche e decorative di ogni sua parte e dell’insieme. I quattro gruppi hanno individuato differenti tematiche: la Dea Artemide e la bellezza della Natura, il mondo floreale, la Geometria, il Dio Poseidone e il fondale marino… Inoltre, è stato chiesto loro di presentare e descrivere i templi attraverso la creazione di “Tavole grafiche”, associando quindi brevi testi e parole-chiave all’utilizzo del colore, immagini e simboli; una “scrittura creativa” chiara e accattivante che potesse convincere la giuria! È stato infatti chiesto alla classe 3^ liceo, che in parallelo affronta lo stesso programma di Storia dell’arte, di analizzare attentamente gli elaborati, individuando diversi attestati con cui premiare i gruppi vincitori. Oltre al gruppo vincitore del Contest, sono stati premiati tutti gli altri gruppi per diverse specificità degli elaborati:

-          Attestato vincitore (A)

-          Attestato per originalità dell’idea (B)

-          Attestato per l’innovazione (C)

-          Attestato per la decorazione (D)

 Il momento di premiazione e consegna degli attestati è stato per entrambe le classi un momento di condivisione creativa tra “i più grandi” e “i più piccoli”, un’attività didattica in verticale che instaura nuove collaborazioni e scambi d’idee all’interno della nostra comunità. Complimenti a tutti i ragazzi della classe 1^ media per la loro creatività e fantasia e un grazie speciale alla nostra giuria del liceo!

 

 Scuola aperta straordinaria in vista delle iscrizioni alle classi prime

per l'anno scolastico 2018-2019

SABATO 10 MARZO ORE 10,00

 

RIAPERTE LE ISCRIZIONI

ANNO SCOLASTICO 2018/2019

A seguito dell'accordo raggiunto con la società Proges, comunicato verbalmente in data 21 febbraio, sono riaperte le iscrizioni per l'anno scolastico 2018/2019. Si allega, di seguito, il link al dossier iscrizioni e al comunicato ufficiale di cambio gestione

Dossier iscrizioni 2018/2019 pdf

Comunicato cambio gestionepdf

 

La 1^ campione di Hitball della scuola!

La classe prima si è aggiudicata il titolo di campione della scuola di Hitball, grazie alla vittoria ottenuta in finale con una delle due squadre della classe 2^. Complimenti ai nostri ragazzi!!

Campioni_per_sito

 

 La dimensione del dono: incontro con il prof. Izzi

Lunedì 11 dicembre, la Scuola secondaria di primo grado e il Liceo delle Scienze umane hanno ricevuto un importante regalo: il professor Gian Carlo Izzi - già primario di Oncoematologia pediatrica all'Ospedale di Parma, fondatore e "anima" dell'Ospedale dei bambini e ora presidente delle sezioni cittadine dell'AVIS - ha tenuto una breve ma significativa lezione sul tema del "dono" e del "donarsi". Partendo dall'importanza della relazione con l'altro e in particolare dall'osservazione di come questa relazione incida sull'attività cerebrale di ognuno di noi, modificandoci attraverso lo scambio e l'incontro con le altre persone, il dottor Izzi è arrivato a parlare della necessità della solidarietà e di come il donare se stessi sia alla base della dimensione sociale della vita tra gli uomini: e perché no?... uno dei prini doni che si possono fare per gli altri è quello del proprio sangue, così importante per la sopravvivenza nei casi di bisogno. I ragazzi, dai più grandi ai più piccoli, hanno partecipato con grande attenzione e hanno imparato qualcosa di più su noi stessi e sul senso del Natale...

Izzi_per_sito

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Calendario

Aprile 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Link Utili

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2009 Scuola Secondaria di Primo Grado \\  -  All Rights Reserved.