Scacchi & Logica

Nell'ambito delle attività che i Collegi docenti del nostro Istituto hanno progettato per lavorare sul potenziamento delle competenze logiche, oltre a laboratori specificamente dedicati, il prof. Gualdi ha avviato un interessante percorso dedicato ai giochi: tra questi, uno dei più apprezzati è stato il gioco degli scacchi. Mentre nelle classi della scuola media (e anche della scuola primaria) si svolgevano avvincenti confronti per costringere il Re avversario alla capitolazione, la concentrazione dei "duellanti" è sempre stata al massimo.... Nella foto sottostante, si possono vedere Pietro ed Edoardo della classe 2^ ritratti in un momento di serrato confronto!

Schacchi_e_logica

 

Sportello Cittadinanza Digitale

Nell'ambito del progetto Cittadinanza digitale e attraverso la collaborazione con il progetto provinciale Teseo per la promozione del benessere a scuola, nelle prossime settimane il nostro

Istituto ospiterà una psicologa che si metterà a disposizione per uno "sportello" di ascolto e consulenza dedicato espressamente alle famiglie, agli studenti e agli insegnanti.

La specialista sarà presente presso la nostra scuola nelle giornate di:

martedì 12 aprile dalle ore 10,00 alle ore 12,00 

giovedì 5 maggio dalle ore 14,00 alle ore 16,00.

Per ovvi motivi di organizzazione è necessario prenotare l'incontro con la psicologa telefonando al mattino in segreteria e parlando direttamente con la signora Luciana Demonti.

Locandina sportello ascolto pdf_icon

 

INCONTRO CON PIERO TERRACINA

Sopravvissuto ad Auschwitz

terracina

Martedì 9 febbraio ci siamo recati, con le nostre classi delle medie ed alcuni professori, all’Auditorium Paganini, dove la Comunità ebraica di Parma aveva organizzato, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria, un incontro pubblico con Piero Terracina, un sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz. 

L’incontro è stato veramente molto partecipato dall’intera città, tutta la platea era attenta ed interessata a ciò che Piero aveva da raccontare; lui è stato bravissimo, ha cercato di raccontare le cose che ha vissuto e visto con molta delicatezza, anche se si vedeva che i ricordi erano ancora molto dolorosi e vivi per lui. Al termine ci sono state molte domande e Piero è stato disponibile ed ha risposto a tutti.

Nei giorni successivi all’incontro abbiamo provato a chiedere, a chi aveva partecipato, il motivo per cui aveva scelto di andare e qual era la cosa che più l’aveva colpito e con le osservazioni raccolte abbiamo scritto un articolo, che è possibile scaricare al seguente link:

Articolo Piero Terracina 




 

Ricordando Padre Porta

Il 29 gennaio, in occasione della ricorrenza della morte del nostro fondatore, Padre Giuseppe Eugenio Porta, morto, appunto, il 29 gennaio 1802, la Scuola secondaria di primo grado e il Liceo delle Scienze umane hanno vissuto un bel momento comunitario di riflessione e preghiera. Padre Giuseppe Eugenio Porta, nato a Morbegno, in provincia di Sondrio, il 14 settembre del 1724 e morto appunto il 29 gennaio 1802 fu filosofo, teologo, sacerdote Domenicano dedito all’insegnamento degli studenti del suo Ordine, arrivò a Parma nel 1756, proprio per insegnare. Docente di Filosofia al Collegio Lalatta, poi di Teologia Morale e Sacra Scrittura all’Università di Parma, ebbe modo di collaborare anche con la Corte di Filippo di Borbone e in particolare con il ministro Du Tillot. Si preoccupò soprattutto dell’istruzione e della formazione dei giovani, in particolare dei meno abbienti, e, insieme a Rosa Orzi, fondò il seminario delle maestre Luigine e avviò la scuola che ancora oggi porta il suo nome. Alla morte di Padre Porta, si contavano a Parma 22 maestre Luigine e 400 scolare. Oggi gli studenti del Porta proseguono lungo il sentiero indicato dal loro fondatore. Per ricordarlo, resterà inoltre allestita nell'atrio della scuola una piccola mostra realizzata dalla classe 2^ (e sarà possibile votare il disegno migliore...)

Padre_Porta_1                      Padre_Porta_2

Padre_Porta_3

 

 

Incontri di Formazione per i Genitori

incontri_genitori

Anche per quest'anno scolastico, la Nostra Scuola organizza momenti di riflessione con esperti e professionisti attivi nel campo dell'educazione. Tale iniziativa, oltre che ottemperare al P.O.F. dell'istituto Porta, è volta a soddisfare la crescente esigenza dei genitori di trovare una chiave di lettura per comprendere e superare la fase adolescenziale (e non) dei propri figli.

Scarica la brochure con il calendario degli incontri. pdf.gif

 

Dalla parte dei giusti

In occasione della Giornata della Memoria, le tre classi della Scuola secondaria di primo grado hanno sviluppato un'interessante attività interdisciplinare lungo tutto l'arco della settimana, approfondendo le figure di alcuni "giusti" contro l'Olocausto.

Gruppo_Perlasca

I Giusti sono persone normali che, posti di fronte all'ingiustizia, reagiscono, sapendo opporsi anche a rischio della vita. La loro stessa esistenza dimostra che anche nelle situazioni peggiori, in cui l'assassinio era diventato legge di Stato e il genocidio parte di un progetto politico, è comunque sempre possibile per tutti gli esseri umani fare delle scelte alternative.

Gruppo_Bartali 

I ragazzi hanno così approfondito le biografie di Papà Weidt, Gino Bartali, Giorgio Perlasca e Padre Kolbe.

Gruppo_intero

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Calendario

Ottobre 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Link Utili

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Copyright © 2009 Scuola Secondaria di Primo Grado \\  -  All Rights Reserved.